Slide LA RICERCA DELLA FELICITA' La ricerca della felicità è un'organizzazione di volontariato
nata grazie all'amore di un gruppo di persone che decide di iniziare
a raccogliere fondi da donare in beneficenza.
2018

FONDAZIONE

3

ANNI DI ATTIVITA'

48

BAMBINI ACCOLTI

5

MEMBRI DEL TEAM

foto-gruppo
IL PROGETTO

LA NOSTRA MISSIONE E' FARE LA DIFFERENZA

L’Organizzazione di Volontariato “La ricerca della felicità” costituita ufficialmente in data 6 settembre 2018, nasce in realtà già dall’ottobre 2016 grazie all’amore di un gruppo di persone che decide di iniziare a raccogliere fondi da donare in beneficenza. Il fattivo operato di Roberta e Rosanna e la loro testardaggine nel cercare aiuti per la Furaha Foundation con sede a Nanyuki in Kenya ci ha permesso di diventare realtà.

EVENTI

I NOSTRI EVENTI

I NOSTRI PROGETTI

PROGETTI

ANDREINA IORIO

LETTERA APERTA DA NANYUKI

“Ho cambiato la mia vita andando in Kenya nell’agosto del 2013. Non e’ stato affatto facile giungere in un paese totalmente diverso dal mio, con una cultura completamente differente dalla nostra e tra mille difficoltà quotidiane. Ho davvero imparato che cosa è la felicità stando con questi bambini che tra mille privazioni ti regalano sorrisi e gioia di vivere ogni giorno con emozioni che non si possono descrivere. La Nanyuki Furaha Foundation non e’ nata da un progetto pensato ma e’ nata e cresciuta e soprattutto voluta da una forza più grande di noi. Io e Cleopas abbiamo condiviso il nostro tempo libero e le nostre povere risorse con I tanti bambini di strada di Nanyuki. Ci siamo trovati a pensare a come poter superare le tante difficoltà che incontravamo ed a preoccuparci di questi bambini, del loro futuro senza avere le risorse necessarie. Dopo tanti sacrifici siamo riusciti nel 2015 prendendo una struttura in affitto a realizzare questo sogno. Attualmente ospitiamo 45 bambini che guardano a noi come la loro speranza. Furaha e’ una grande famiglia che ha bisogno di aiuto ogni singolo giorno e tutti voi siete parte integrante di questo progetto perché è soprattutto grazie al vostro sostegno che ci consentite di assicurare un futuro migliore a questi splendidi bambini.”